Archive for the ‘ 1 Primi ’ Category

Gnocchi di ricotta menta e spinaci



E con questa ho finito le ricette, ora devo dimettermi a cucinare, fotografare e scrivere. Questa ricetta non so se mi convince in pieno, la metto solo perché mi son sbattuto un sacco per farli. Metterei un po meno menta, invece di un cucchiaio facciamo ¾ va’. Domani sera forse cucino, ma chi sa quando avrò voglia di mettere a posto le foto.

COMPONENTI [per 2 persone]:
250g di ricotta
30g di parmigiano
1 uovo
85g di farina
1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata
1 cucchiaio scarso di foglie di menta [tritata fine]
130g di spinaci surgelati
90g di semolino/farina per polenta
125ml di panna liquida
25g di parmigiano
sale e pepe
un po di foglie di menta extra

ASSEMBLAGGIO:
· Mettete ricotta, parmigiano, uovo, farina, buccia di limone, menta e spinaci in una ciotola e mischiate per bene
· Cospargete il piano di lavoro con il semolino e stendete fino ad ottenere dei “salatini” con un diametro di 2cm, tagliateli a piccoli pezzi di circa 3cm di lunghezza
· Cuocete i gnocchi in abbondante acqua salta per 2-3′ o fino a quando vengono a galla, teneteli da parte al caldo
· Mettete la panna in una padella larga a fuoco alto per 1-2′ o fino a quando è ben calda, aggiungete i gnocchi del parmigiano extra aggiungete sale e pepe
· Impiattate e aggiungete qualche foglia di menta quà e là




Annunci

Spaghetti con zucchine super pigri!

La pigrizia mi sta prendendo sempre più. Si fa fatica a cucinare e fotografare. Scrivere la ricetta e mettere a posto la foto non ne parliamo. Forse inizierò a fare delle videoricette se trovo qualcuno che mi riprende e monta il video. Non lo so. Che barba che noia.

COMPONENTI [per 2 persone]:
200g di spaghetti
2 zucchine non troppo grandi
1 peperoncino piccolo
1 spicchio d’aglio
olio extravergine

ASSEMBLAGGIO:
· Mettete l’acqua sul fuoco
· Lavate la zucchina e grattugiatela
· Salate l’acqua e buttate la pasta
· In una padella mettete 1 cucchiaio d’olio, il peperoncino tagliato fine fine e l’aglio schiacciato, cuocere per 2′, aggiungete le zucchine e cuocerle per 3′ dopo di che togliete l’aglio
· Scolate la pasta al dente e passatela in padella per condirla
· Impiattate la pasta e aggiungete un po’ di pepe e sale e con dei petali di parmigiano



Zuppa di lenticchie e curry

La primavera? Il caldo? Se ne sono andatiiiii! Yuppi!
Tutto questo rende perfetta la ricetta che vi do oggi, una zuppa che vi scalda da dentro,
soprattutto se sbagliate dosi di Curry Paste!

COMPONENTI [per 2 persone]:
100g di lenticchie rosse decorticate
½ cipolla
1 cartota
1 cucchiaino di zenzero tritato
1 cucchiaio di Curry Paste
1 patata
500ml di brodo vegetale
prezzemolo
olio extravergine
sale

ASSEMBLAGGIO:
· Tritate la cipolla e tagliate a cubetti la carota
· In una pentola rosolate carota, cipolla, zenzero e il Curry Paste con un cucchiaio d’olio mescolando spesso
· Versate il brodo caldo nella pentola più una tazza extra d’acqua e aggiungete la patata tagliata a tocchetti
· Portate il brodo a bollore, abbassate il fuoco e lasciate sobbollire per 15′ o fino a quando le patate sono cotte
· Passati 5′ dall’inserimento delle patate, aggiungete le lenticchie
· Quando le verdure saranno cotte aggiungete del prezzemolo tritato e dell’olio, servite

Insalata di CousCous con zucca e cornetti

Per la gioia di Lisa, una bella ricetta con la zucca 🙂 tiè. Non sarà l’ultima, ho già li pronta la ricetta di una frittata con zucca 🙂  Con questa ricetta inizio a usare la misurazione in CUP, per questo mi sono preso una caraffa apposta, pagata un botto ma tanto figa… si ho comprato dei libri in inglese va bene??!!! 🙂 Queste CUP sono interessanti, versi nel recipiente e hai la dose, senza dover usare la bilancia, ho ancora delle perplessità su alcune cose. 1CUP è circa 250ml. 1CUP di zucchero di canna è 175g » 1CUP di zucchero semolato è 220g » 1CUP di zucchero a velo è 160g capito?! insomma procuratevi una caraffa graduata in CUP perché io la traduzione da CUP a grammi non ve la faccio 🙂
Arrivando alla ricetta, mi sto rendendo conto che ho una passione sfrenata per il CousCous, è veloce e facile da preparare, poi si abbina a molte cose, mi fa anche un “po’ estate”, anche se qui con la zucca non è per niente estate.

COMPONENTI [per 2 persone ]:
1½ cup di cous cous
1½ cup di brodo di verdura
350g di zucca
100g di cornetti
olio d’oliva extravergine
peperoncino
succo di limone
menta
miele

ASSEMBLAGGIO:
· Tagliate a cubetti la zucca e arrostitela in forno senza condimenti e cuocete i cornetti in acqua
· Quando la zucca è cotta, preparate il Couscous mettendolo in una insalatiera e versateci sopra il brodo caldo, coprite e lasciatelo riposare 5′ o fino a quando il brodo si è assorbito
· In una tazza mischiate 2 cucchiai di olio d’oliva, 1 cucchiaio di menta tritata, un cucchiaino da tea di succo di limone, un cucchiaio di miele e un pochino di peperoncino in base a quanto lo volete piccante, io ne metto poco poco
· Mettete il Couscous e le verdure in una insalatiera e condite il tutto. servite




Pappardelle al ragu di funghi


La mia voglia di cucinare negli ultimi giorni o forse è meglio dire settimane, è pari allo zero. Questa ricetta è stata fatta mesi e mesi fa…no forse l’anno scorso. L’unica cosa che mi ricordo è che non avevo la mia macchia fotografica, infatti la foto è urenda 🙂 a settimana prossima, forse.

COMPONENTI [per 2 persone ]:
200g di pappardelle
350g di funghi
150ml di brodo di carne
80g di caprino
1 cucchiaio di burro
½ spicchio di aglio
1 cucchiaino di timo

ASSEMBLAGGIO:
· Prendete una padella e scaldatela a fuoco vivo
· Aggiungete il burro, il timo e l’aglio. passateli in padella per una 30ina di secondi
· Inserite i funghi e cuoceteli per 10′ o fino a quando son dorati
· Mettete il brodo nella padella e lasciatelo sobbollire per 4′ fino a far diventare morbidi i funghi
· Cuocere la pasta al dente, scolatela e passatele in padella con i funghi and co.
· Impiattate la pasta e concludete con dei pezzetti di caprino

Tortelli di Zucca

Ultima ricetta con la zucca almeno per ora… a casa mia è praticamente d’obbligo mangiare i tortelli di zucca. Questo piatto va contro le regole di questo blog, troppo lunga e impegnativa la procedura, ma una volta nella vita si può fare, io ho già dato, d’ora in poi li comprerò già fatti. Quindi preparatevi a un impresa titanica per riuscire a farli come si deve, se poi un commensale dovesse lamentarsi avete il mio permesso per prenderlo a schiaffi.
con questo, Buon Natale

COMPONENTI [per 4 persone ]:
per la sfoglia:
250g di farina
3 uova
sale
per il ripieno:
500g di zucca
50g di amaretti
50g di mostarda mantovana
50g di parmigiano reggiano
1 uovo piccolo
buccia di limone grattugiata
noce moscata
sale e pepe
pangrattato
per condire:
burro, tanto burro

ASSEMBLAGGIO:
· Iniziate preparando il ripieno. Tagliate la zucca a piccoli pezzi e cuoceteli a vapore oppure in forno a 180°C per 40′
· Mettete la zucca cotta in una terrina e riducetela a purea, aggiungete gli amaretti sbriciolati molto fini, la mostarda, il parmigiano, un pochino di buccia di limone, un pizzico di noce moscata, sale e pepe e l’uovo. Amalgamate il tutto
· Lasciate riposare l’impasto per 2 ore in frigorifero. Passate le due ore l’impasto dovrà risultare asciutto, in caso contrario aggiungete del pangrattato
· Facciamo la pasta: lavorate la farina, le uova e il sale, fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, tiratela a sfoglia
· Mettete dei mucchietti di ripieno ben distanziati tra loro sulla striscia di pasta
· Chiudete i tortelli premendo bene con le dita i bordi precedentemente inumiditi
· Tagliate i tortelli con la rotella seghettata per sigillarli ben bene
· Cuocete i tortelli in abbondante acqua bollente salata, pochi alla volta, sgocciolateli con una paletta forata
· Conditeli con ABBONDANTE burro fuso e parmigiano

potete condirli con:
pancetta e burro [fate soffriggere la pancetta fino a renderla croccante, togliete il grasso e aggiungete tanto burro]
burro e salvia [sciogliete il burro con la salvia]

Risotto alla zucca…zenzeroso

Neve, freddo, naso che cola. Passiamo alla nostra ricetta, la seconda a base di zucca.
Ecco un bel risotto alla zucca resto fresco dallo zenzero, la ricetta è copiata da un blog [qui], lui metteva anche dello zenzero fritto, ma noi siamo pigri, si sporca tutta la cucina, quindi non lo faremo! Ho due foto urende perché avevo ospiti a cena e non sono riuscito a farle più carine, il piatto è stato apprezzato, credo sinceramente visto che una delle due cavie era claudio, che non si fa problemi a dire se una cosa non è buona.
Mi era avanzata della zucca che ho fatto in forno con un po di olio, sale e pepe a 200°C in 40′ circa o fino a quando è tenera.

COMPONENTI [per 2 persone ]:
100g di riso Carnaroli
150g di zucca
3/4cm di zenzero fresco
½ cipolla
brodo vegetale
burro
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

ASSEMBLAGGIO:
· Prendete la zucca e tagliatela a dadini, tritate la cipolla e grattugiate lo zenzero
· Scaldate un cucchiaio di olio in una padella e rosolateci la cipolla e lo zenzero
· Aggiungete la zucca ed il riso, mescolate per 1′
· Portate a cottura il riso e la zucca aggiungendo mano a mano il brodo
· Salate, pepate e aggiungete un pezzetto di burro poco prima che la cottura sia terminata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: