Posts Tagged ‘ burro ’

Torta per il The delle 5p.m. con LaBetta & Pippa


Eccomi qui, seduto sulla tazza del cesso, la torta si è freddata ed è pronta per essere recapitata questa sera a  Buckingham Palace dalla Betta. Vi confesserò un segreto ho l’ansia di restare bloccato a Heathrow, l’aereo arriverà in ritardo, la metro sarà chiusa, quella tirchia della Betta non mi farà venire a prendere e io dormirò li su una panchina.
Vi la scio con la frase più bella del mondo, che si può adattare a questa ricetta anche se non in pieno.

Life is short, eat dessert first.

COMPONENTI:
185g di burro
mezzo cucchiaio di cannella in polvere
150g di zucchero semolato
3 uova
200g di farina
mezzo cucchiaino di lievito
80ml di latte
copertura
4 mele verdi piccole
1 cucchiaio di zucchero
mezzo cucchiaino di cannella
90g di marmellata all’albicocca tiepida

ASSEMBLAGGIO:
· Scaldate il forno a 160°C
· Lavorate il burro, la cannella e lo zucchero nel robot da cucina fino a renderlo cremoso
· Unite gradualmente le uova e sbattete bene
· Setacciate sul composto il lievito e la farina dopo di che aggiungete il latte e mescolate per amalgamare il tutto
· Foderate una tortiera da 22cm con della carta forno e versateci il composto
· Sbucciate, tagliate a metà e levate il torsolo alla mela, fate una serie di tagli profondi su ogni metà mela, ora disponetele sulla torta
· Mescolate lo zucchero e la cannella e spolverateci le mele
· Infornate per 50′
· Spennellate la torta con la marmellata tiepida e infornate per altri 10′
· Servita tiepida è TOP!




Annunci

Torta alla banana con il Robot

Inizio ad avvisarvi già ora, settimana prossima non metto nessuna ricetta, vivrò praticamente in agenzia e non avrò tempo di pubblicare niente… in verità ho già 3 ricette fatte, ma devo mettere a posto le foto ma non ce la posso proprio fare. Passando alla ricetta, io ho fatto una ciambella, ma credo renda meglio usando uno stampo per Plum-Cake. Torta facilissima, si fa tutta nel robot, non si sporca nulla e bastano tipo 10′ più il tempo di cottura. a settimana prossima.

COMPONENTI:
¾ cup zucchero
½ cup di zucchero di canna
3 o 4 banane
125g di burro ammorbidito
3 uova
1 vasetto di yogurt greco [±180g]
1¾ cup di farina
3 cucchiaini di lievito per dolci

ASSEMBLAGGIO:
· Mettete tutti gli ingredienti nel robot da cucina, accendete e spegnete quando è tutto amalgamato
· Cuocete in forno a 180°C per per 40′ o fino a quando è cotta





bistecca di vitello con salsa di pomodorini


Ciccia, la ciccia va mangiata che fa bene. Poi senza carne come ti vengono i muscoli? e noi di muscoli ne vogliamo a kili 🙂 forse la ricetta è un pochino primaverile/estiva ma avevo voglia di carne e mi è venuta così

COMPONENTI [per 2 persone ]:
2 bistecche di vitello
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
per la salsa di pomodorini
burro
olio extravergine d’oliva
250g di pomodorini tagliati a metà
½ cucchiaino di zuchero
basilico
sale e pepe

ASSEMBLAGGIO:
· Spennellate le bistecche con mezzo cucchiaio d’olio e conditele con sale e pepe
· Cuocete la carne su una padella ben calda per 3/4′ per lato o fino a quando non sono cotte come piace a voi
· Togliete le bistecche dalla padella e tenetele al caldo
· Usate la stessa padella per fare la salsa, scaldate burro e olio fino a farli soffriggere, unite i pomodorini e cuoceteli fino a darli diventare morbidi
· Aggiungete lo zucchero ai pomodorini, insieme a una manciata di basilico, al sale e al pepe e mescolte
· Impiattate le bistecche e adagiateci sopra la salsina di pomodorini

Pappardelle al ragu di funghi


La mia voglia di cucinare negli ultimi giorni o forse è meglio dire settimane, è pari allo zero. Questa ricetta è stata fatta mesi e mesi fa…no forse l’anno scorso. L’unica cosa che mi ricordo è che non avevo la mia macchia fotografica, infatti la foto è urenda 🙂 a settimana prossima, forse.

COMPONENTI [per 2 persone ]:
200g di pappardelle
350g di funghi
150ml di brodo di carne
80g di caprino
1 cucchiaio di burro
½ spicchio di aglio
1 cucchiaino di timo

ASSEMBLAGGIO:
· Prendete una padella e scaldatela a fuoco vivo
· Aggiungete il burro, il timo e l’aglio. passateli in padella per una 30ina di secondi
· Inserite i funghi e cuoceteli per 10′ o fino a quando son dorati
· Mettete il brodo nella padella e lasciatelo sobbollire per 4′ fino a far diventare morbidi i funghi
· Cuocere la pasta al dente, scolatela e passatele in padella con i funghi and co.
· Impiattate la pasta e concludete con dei pezzetti di caprino

Pudding al limone

Ricetta pigra. Mischia, versa e inforna. Facile. Non ho altro da dire, ora scusate ma vado a mettere a posto le foto di Zurigo!

COMPONENTI [per 2 persone ]:
40g di burro ammorbidito
80g di zucchero semolato
2 cucchiai di scorza di limone grattugiata
1 uovo
2 cucchiai di succo di limone
30g di farina
30g di farina di mandorle
½ cucchiaino di lievito

ASSEMBLAGGIO:
· Scaldate il forno a 170°C
· Nel robot, lavorate il burro, lo zucchero e la scorza di limone fino ad ottenere un composto cremoso
· Prendete l’uovo e aggiungetelo al composto, mischiate bene
· Ora aggiungete gli altri ingredienti, succo di limone, farina, lievito e farina di mandorle.
· Una volta mescolato tutto per bene, prendete due stampini da 200/250ml imburrateli e riempiteli con il composto
· Infornateli per 25-30′ verificando la cottura con uno stuzzicadenti
· Serviteli caldi

Crumble di mele e mirtilli

Mamma mia sono pieno di cibo da domenica, oggi non ho praticamente mangiato, potrebbe essere una nuova dieta, mangia da star male la domenica a pranzo e fino a martedì non tocchi cibo. Questa ricetta come tante è una porcata, si c’è la frutta sotto, ma sopra è tutto burro e zucchero ahahahah! ho anche pensato, perché non fare una crostata riempirla di mirtilli o marmellata e poi coprirla con del crumble? che faccio provo?

COMPONENTI [per 2/4 persone]:
per la Frutta
2 mele golden
100g di frutti mirtilli
25g di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaino di succo di limone

per il Cruble
200g di farina
35g di mandorle macinate
25g di sesamo
60g di zucchero
100g di burro freddo a dadini
½ cucchiaino di cannella
una puntina di zenzero in polvere
1 scorza di limone

ASSEMBLAGGIO:
· Preriscaldate il forno a 180°C
· Mescolate gli ingredienti secchi [farina, mandorle, sesamo, zucchero, cannella, zenzero e bucia di limone] con i dadini di burro ed amalgamate con le dita, fino ad ottenere delle briciole tipo “sbrisolona”
· Imburrate la teglia [o le ciotoline dipende da come lo preferite]
· Mettete nella teglia le mele tagliate a cubetti e i frutti di bosco, mescolate con la farina, lo zucchero e il succo di limone
· Sbriciolate con le mani, sopra alla frutta, l’impasto
· Cuocete per 35′ finché la crosta non è dorata
· Servite tiepido con una pallina di gelato

Risotto alla Milanese

Questo è un post a 6 mani, due mani qui e altre due mani qui. Non ho mai collaborato con nessuno, il mio EGO strabordante mi ha sempre fatto snobbare tutti. Ma questa volta impietosito da lei e incuriosito da lui ho accettato. Tutto è partito dal punto 64. “Gustarsi un risotto alla milanese DOC” chi meglio di me Milanese DOC poteva fare un risotto DOC? che poi diciamo la verità lui mi aveva illuso con un futuro da Antonella Clerici Giapponese, mi vedevo già cantare “Gli Udon di Nonna Creamy”! uff! e invece niente, lui forse diventerà famoso in Giappone e io no, ah ma se non mi porta con lui se ne pentirà! Ma ora torniamo sulla retta via, la ricetta è super classica, seguita più o meno fedelmente nelle dosi e nei passaggi. Risultato STREPITOSO [eh son modesto eh! :)], sono rimasto stupito dalla bontà! per me fino a settimana scorsa il “risotto alla milanese” più buono era quello Knorr, buono buono e buono, poi in 15′ è pronto, non come questo che ha bisogno di ben 30′ circa di preparazione. Quindi se siete soli fatevi pure il Risotto Knorr, se avete ospiti fate il Risotto VERO!

COMPONENTI [per 2 persone]:
200g di riso carnaroli
50g di burro
50g di parmigiano
30g di midollo
1½ litro di brodo di carne
1 cipolla piccola
1 bustina di zafferano

ASSEMBLAGGIO:
· In una Padella larga lasciate fondere metà del burro con il midollo
· Aggiungete la cipolla tritata finissima e fatela diventare trasparente a fuoco bassissimo
· Unite il riso facendogli assorbire il condimento, fino a quando diventa lucido
· Ora portatelo a metà cottura versandoci sopra un mestolo di brodo molto caldo aggiungendone altro quando il precedente sarà assorbito
· Una volta arrivati a metà cottura, sciogliete lo zafferano in un mestolo di brodo tiepido e versatelo sul riso
· Terminate la cottura come fatto in precedenza [aggiungendo di volta in volta un po di brodo quando il precedente è assorbito]
· Il risotto deve rimanere all’onda [ il riso non è liquido ma non è neppure duro. Rimane morbido, come un’onda], quindi state attenti al dosaggio del brodo nel finale di cottura
· Togliete dal fuoco il riso appena è cotto, mantecatelo con il burro rimasto e del parmigiano
· Copritelo e servitelo dopo qualche minuti


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: